Riunione del 2 agosto 2006

thumbnail

Il giorno mercoledì due agosto duemilasei, alle ore 21.15, presso la sala riunioni dello Studio immobiliare del Sig. Grandi Mario, sito in Via Mazzini, 97 – Rapallo si è tenuta la riunione del Comitato di Quartiere per analizzare e dibattere il seguente ordine del giorno:

1. Dimissioni del Consigliere Sig. Paolo Iantorno.
2. Nomina del consigliere in sostituzione del Sig Paolo Iantorno.
3. Pulizia torrente Tuja e viabilità via Tuja.
4. Programma e obiettivi del Comitato di Quartiere.

Per il Direttivo sono presenti i signori: Aste Stefano, Bonato Claudia, Costa Roberto, Noziglia Emilio e Piaggio Giuseppe.

Sono presenti inoltre il Consigliere esterno Sig. Giancarlo Romiti, il Sig. Enzo Compagnone e alcuni cittadini residenti nel quartiere.

Punto n° 1 dell’ O.d.G.
Il Presidente porta a conoscenza dell’assemblea di aver ricevuto le dimissioni scritte del Sig. Paolo Iantorno dalla carica di Consigliere del Direttivo del Comitato di Quartiere motivate dalla nomina all’incarico di Assessore Comunale, in ottemperanza a quanto previsto dall’articolo 3 punto “C” dello Statuto.

Punto n° 2 dell’O.d.G.
Il Presidente informa l’assemblea che, dopo aver interpellato tutti i Candidati non eletti in ordine di graduatoria, entra a far parte del Consiglio Direttivo il Sig. Giancarlo Romiti che accetta e ringrazia.
Sarà cura del Presidente informare l’Amministrazione del Comune di Rapallo della variazione avvenuta a mezzo lettera protocollata.

Punto n° 3 all’O.d.G.
Alcuni cittadini presenti portano a conoscenza dell’assemblea che da pochi giorni i lavori di pulizia del torrente e della via Tuja sono stati interrotti all’altezza del ponte dell’autostrada e che nulla è stato fatto per le rimanenti parti a monte del viadotto.
Le richieste avanzate sono:
· asfaltatura degli ulti 1000 metri circa di via Tuja,
· intervento del Comune presso i proprietari dei terreni confinanti con via Tuja perchè eliminino i rovi che dalle loro proprietà invadono la sede stradale.
· Pulizia del torrente sino all’altezza dell’ultima casa.

In subordine viene richiesto che il Comune provveda almeno all’eliminazione delle buche più profonde del manto stradale che rendono estremamente pericoloso il transito delle persone.

Il Comitato si impegna ad eseguire un sopraluogo per verificare quanto sopra esposto, a portare a conoscenza dell’Amministrazione Comunale la reale situazione esistente ed a formulare le richieste opportune.

Punto n° 4 dell’O.d.G.
Il Presidente, evidenziando le principali finalità stabilite dal Regolamento Comunale relativo ai Comitati di Quartiere “rappresentare le aspirazioni della popolazione del proprio territorio e svolgere funzioni consultive e di coordinamento per la formazione e la presentazione di istanze e proposte, da sottoporre all’Amministrazione Comunale, atte a tutelare gli interessi collettivi della popolazione residente nel quartiere” propone al Direttivo di elaborare un programma di lavoro da attuare durante il mandato che miri a sviluppare, oltre che la gestione operativa ordinaria idonea alla soluzione dei problemi quotidiani, anche alcuni temi di carattere strategico per lo sviluppo della città di Rapallo che possono trovare soluzioni con un lavoro di profonda analisi e di qualificata progettazione e solo a titolo esplicativo vengono citati i seguenti argomenti:
1. riqualificazione del tratto di passeggiata a mare compreso tra l’albergo Italia ed il Castello dei Sogni.
2. sviluppo del parco Casale
3. qualità del mare
4. interramento del golfo e del porto di Rapallo
L’assemblea, dopo approfondito esame, concorda sull’opportunità che i Consiglieri prioritariamente completino la conoscenza dei temi indicati e delle iniziative in corso, anche consultando in merito tecnici competenti, valutando successivamente le eventuali azioni da adottarsi da parte del Comitato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top